padi drysuit DIVER

Le immersioni con la muta stagna:

Fare immersioni tutto l'anno potrebbe essere molto disagevole se non si utilizza una muta stagna. Le mute umide o semistagne non offrono la coibenza termica per affrontare l'inverno nel nostro Paese. L'acqua può arrivare ad essere molto fredda in inverno, persino nel mare. Nei laghi alpini si forma il ghiaccio e molti abbandonano le immersioni fino alla primavera inoltrata.

Con una muta stagna ci si può immergere tutto l'anno. Si deve solamente utilizzare un sottomuta più spesso.

Le mute stagne possono essere costruite con materiali diversi, ma la particolarità è che tutte isolano il corpo dal contatto diretto con l'acqua. Questa isolazione è garantita dalla cerniera e dalle guarnizioni su collo e polsini. Inoltre la bolla d'aria che si forma collegando la muta stagna all'erogatore, consente al subacqueo di avere maggiore coibenza termica.

Questa bolla di gas deve essere gestita per capire come la posizione in acqua del subacqueo cambia rispetto alle mute tradizionali.

Durante l'addestramento si impareranno le tecniche di vestizione e svestizione, come controllare l'assetto in acqua e gestire le eventuali emergenze.

Una immersione di orientamento in acqua confinata o acqua libera delimitata, due immersioni di addestramento in acqua libera.

- Prerequisito per accedere al corso: PADI Open Water Diver (o certificazione equivalente);

- Età minima 10 anni compiuti.